Tarli del legno

RestauroArt, azienda attiva in tutto il territorio di Bologna, Imola e non solo, è specializzata nel trattamento disinfestante dal tarlo del legno che mette in pericolo la struttura e la bellezza dei tuoi mobili, del parquet nelle camere, delle porte e delle travi presenti nella tua abitazione, e dal suo parassita che rappresenta un disagio per la tua salute.

Con la nostra esperienza, possiamo riconoscerli  e insieme a voi scegliere come trattarli, con tecniche e prodotti ecologici in modo da eliminarli.
Hai riscontrato la presenza di tarli del legno o termiti nei tuoi mobili? Niente panico, contatta gli esperti del settore RestauroArt.

Insetti Xilofagi

Sono definiti così gli insetti che vivono all’interno del legno e se ne nutrono. Vi sono diverse tipologie di esemplari. Le larve nutrendosi del legno sono capaci di danneggiare intere strutture o manufatti d’antiquariato.

  • Il tarlo del capricorno: si manifesta nel legno sin da quando l’albero è in vita e mantiene il suo ciclo vitale fino a 80/100 anni dal taglio della pianta. Esso si nutre oltre alla legnina e della cellulosa anche degli zuccheri e dei sali minerali presenti nel legno. Nel tempo il legno perde gli zuccheri e i sali minerali, mancando tali proprietà  questo tipo di tarlo cessa il suo ciclo vitale. Questo insetto è di dimensioni sostenute, crea delle gallerie con un diametro fino a 6-7 mm. Il processo di riproduzione avviene con un ciclo di 2/3 anni.
  • Gli anobidi: aggrediscono il legno già  lavorato. Si nutrono della legnina e della cellulosa presenti nel legno e vi restano all’interno finchè c’è materiale con cui cibarsi. Creano delle gallerie e dei fori con un diametro di 2-3 mm. Il processo di riproduzione avviene con un ciclo annuale.

Scleroderma

Quando in un manufatto ligneo si sviluppa una colonia numerosa di tarli, a quel punto sopraggiunge il suo parassita: lo scleroderma, un insetto di dimensioni piccolissime ma per il corpo umano altamente fastidioso. Può pungerci creando delle fastidiose irritazioni epidermiche e per debellarle occorrono addirittura pomate al cortisone, previa visita medica.

Per debellare questo parassita occorre eliminare il tarlo.
Per eliminare ogni problema legato alla presenza di tarli e altri insetti del legno, contattaci.